FAQ

Si possono acquisire crediti formativi partecipando ad eventi ECM relativi alla disciplina medica realmente esercitata a prescindere dal titolo di studio acquisito?
 
Possono partecipare agli eventi relativi ad una disciplina diversa da quella inerente la propria specializzazione i medici dipendenti in possesso di specializzazioni che siano equipollenti o affini alla disciplina oggetto dell'evento (cfr.:D.M. 30.01.98 per le discipline equipollenti e D.M. 31.01.98 per le discipline affini - D.M. 27.07.2000 ai fini dell'esercizio professionale e dell'accesso della formazione post base - D.M. 02.08.2000 per le modificazioni ed integrazioni alle tabelle delle equipollenze e delle affinità previste, rispettivamente, dal D.M. 30.01.1998 per l'accesso 2° livello dirigenziale per il personale del ruolo sanitario e dal D.M. 31.01.1998 per il personale dirigenziale del servizio sanitario nazionale).

Chi può organizzare attività formative ECM?

Le tipologie di Provider attualmente previste sono:
  • Università, Facoltà e Dipartimenti universitari
  • Istituti scientifici del servizio sanitario nazionale
  • Istituti del consiglio nazionale delle ricerche
  • Società scientifiche e associazioni professionali in campo sanitario
  • Ordini e collegi delle professioni sanitarie
  • Fondazioni a carattere scientifico
  • Case editrici scientifiche
  • Società, Agenzie ed Enti pubblici
  • Società, Agenzie ed Enti privati

Cos'è Co.Ge.A.P.S.?

Il Co.Ge.A.P.S. (Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie) è un organismo che riunisce le Federazioni Nazionali degli Ordini e dei Collegi e le Associazioni dei professionisti coinvolti nel progetto di Educazione Continua in Medicina.
 
Il Co.Ge.A.P.S. nasce per essere lo strumento attuativo della Convenzione stipulata con il Ministero della Salute che prevede la realizzazione di un progetto sperimentale per la gestione e certificazione dei crediti formativi ECM, l'istituzione di una anagrafe degli professionisti sanitari e l'allestimento di un servizio tecnico permanente di aggiornamento dedicato ai rapporti con gli enti pubblici.
 
Il Co.Ge.A.P.S., in particolare, ha per oggetto:
  • la realizzazione di un progetto unitario e condiviso per la gestione e la certificazione dei crediti formativi acquisiti dai singoli professionisti della salute sulla base dei criteri e delle modalità stabiliti dalla Commissione Nazionale ECM nell'ambito del progetto nazionale di Educazione Continua in Medicina;
  • la realizzazione di un sistema operativo unitario per la gestione e la certificazione dei crediti formativi;
  • la gestione operativa del sistema unitario in fase sperimentale e in fase applicativa in condizione di parità tra tutti i consorziati, compreso il reperimento di finanziamenti e tecnologie per i medesimi;
  • la realizzazione di studi e di progetti di fattibilità in relazione alle singole attività dei consorziati ed a favore di questi ultimi in materia di ECM.
In particolare il progetto sperimentale prevede:
 
La gestione dell'anagrafe centralizzata che integrata con i sistemi locali dei singoli ordini professionali si ponga come unico compito quello di favorire una visione unica e globale dell'operatività senza eludere né togliere le competenze demandate legalmente a ciascun ordine professionale.
Il portale internet, un punto di riferimento non solo per i professionisti sanitari relativamente a funzionalità di anagrafica ed ECM ma vuole anche essere uno strumento per una migliore comunicazione istituzionale e professionale. Il portale costituisce, inoltre, un punto di accesso per l'erogazione dei servizi di anagrafica e di ECM poiché è un sistema predisposto per l'autenticazione e la profilazione degli utenti a garanzia delle Istituzioni di riferimento.
 

LE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DANNO DIRITTO A CREDITI ECM?

Sì, sono una tipologia di formazione individuale, secondo quanto stabilito al paragrafo 3.2.1 (Pubblicazioni scientifiche) del Manuale sulla formazione continua del professionista sanitario.

Paragrafo 3.2.1
I professionisti sanitari autori di pubblicazioni scientifiche censite nelle banche dati internazionali Scopus e Web of Science / Web of Knowledge maturano il diritto al riconoscimento, per singola pubblicazione, di:
 
– 3 crediti (se primo nome e/o ultimo nome)
– 1 credito (altro nome)
 


QUANTI CREDITI VENGONO RICONOSCIUTI AI PROFESSIONISTI SANITARI CHE PARTECIPANO AD UN EVENTO DI UN PROVIDER ACCREDITATO NEL SISTEMA ECM, PER UN EVENTO CHE SI SVOLGE ALL’ESTERO?

Ad un evento che si svolge all’estero, accreditato dalla Commissione nazionale ed erogato da un provider ECM, vengono riconosciuti ai professionisti sanitari il 100% dei crediti.


LA DATA DI ENTRATA IN VIGORE DEL 1 GENNAIO 2019 DEL “MANUALE SULLA FORMAZIONE CONTINUA DEL PROFESSIONISTA SANITARIO”, SI APPLICA ALLA DATA DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE O AL PERIODO DI RIFERIMENTO DELL’ISTANZA PRESENTATA?

Tutte le istanze che verranno presentate successivamente al 1 gennaio 2019, se riferite ad un periodo precedente alla data di entrata in vigore, vedranno applicato il criterio ritenuto maggiormente favorevole al professionista sanitario.


E’ POSSIBILE APPLICARE ALL’INTERO TRIENNIO FORMATIVO 2017/2019 ALCUNE TIPOLOGIE DI ESONERO O DI ESENZIONE?

Sì è possibile applicando la casistica maggiormente favorevole al professionista sanitario.

Condividi

Facebook    Twitter    Google+    LinkedIn